L’integrazione tra le soluzioni Infarma e i magazzini automatizzati della Pharmathek verrà presentata al PharmExpo di Napoli.
InFarma e Pharmathek, innovativa azienda che produce ed installa magazzini automatizzati per ogni tipo di farmacia e magazzino di distribuzione, hanno siglato un accordo di integrazione tra i loro prodotti.

L’accordo tra le due lungimiranti aziende coinvolge i magazzini dei distributori intermedi che, già dal prossimo mese, troveranno l’applicativo di gestione operativa di magazzino GeO integrato alle soluzioni di automazione della Pharmathek.

Il robot Sintesi e le soluzioni ad esso annesse risultano ai massimi livelli di mercato in termini di tecnologia utilizzata, capacità di stoccaggio, velocità di allestimento prodotti, sistemi di OCR per la lettura automatica della scadenza dei prodotti, sistemi di caricamento automatico ecc.

I protocolli di comunicazione che la macchina utilizza sono stati progettati a quattro mani con gli ingegneri della Infarma proprio per esaltare e sfruttare al massimo le caratteristiche e le potenzialità dell’applicativo gestionale GeO e viceversa, consentendo ottimizzazione ed integrazione dei processi di lavoro.

La collaborazione riguarda anche il nuovo gestionale di farmacia Sophia che si propone al mercato completamente integrato al sofisticato automatico Sintesi per offrire alle farmacie la massima efficienza degli strumenti accelerandone il ritorno sull’investimento e l’incremento della redditività.

Infine, l’intesa tra le due aziende genera una serie di grandi potenzialità in ambito retail. Phare, l’applicativo per la gestione di reti di farmacie, è integrato ai robot Pharmathek per consentire l’implementazione di progetti di controllo e gestione dei magazzini della farmacie in maniera automatizzata.

I risultati del prezioso lavoro congiunto verranno presentati al PharmExpò di Napoli il 24, 25 e 26 novembre presso lo stand InFarma.