Cosmofarma 2018 all’insegna di grandi novità per InFarma: un nuovo spazio, più grande e strutturato, per presentare un nuovo, grande progetto
La Farmacia dei Servizi, quella che vede il farmacista impegnato nella relazione attiva nei confronti del paziente, che segue e facilita l’aderenza alle terapie, che coordina le attività sanitarie, è una realtà consolidata in Paesi poco distanti dal nostro. InFarma, tramite l’ormai noto accordo societario con la Multinazionale Pharmagest, porta in Italia strumenti all’avanguardia, pronti per evolvere il mercato della Farmacia italiana, integrati al nuovissimo gestionale Sophia che diventa una linea di prodotti, tecnologie a disposizione del farmacista. 

Attorno a questo nuovo ed importante focus si svolgeranno i tre giorni di fiera, in cui verranno presentate nuove soluzioni: App per la gestione del paziente, pillolieri elettronici per l’aderenza terapeutica domiciliare, sistemi di monitoraggio del benessere del paziente non autonomo, strumenti che vedono la Farmacia come fornitore primario di servizi e farmaci alle case di cura… in sintesi, nuove forme di business per una categoria in evoluzione professionale.

Il Cosmofarma è stato scelto anche per la prima ufficiale presentazione della Pharmagest Italia, di cui Infarma oggi fa parte, una parte attiva e centrale che la vedrà agire “in prima persona” ed in autonomia nel mercato nazionale “Abbiamo ceduto il pacchetto di maggioranza ad una realtà che ci garantisce la continuità e la forza finanziaria e strutturale per sostenere i grandi progetti utili alla farmacia italiana; presupposto dell’accordo è il mantenimento della leadership italiana in Italia: il management e le strategie rimangono quelle InFarma”, anticipa Mario Mariani, Presidente e AD Infarma e Pharmagest Italia che Venerdì 20 Aprile alle 16.15 aprirà l’atteso convegno presso lo Spazio Innovazione del Pad. 25.

Le motivazioni e gli intenti e con cui è stato siglato l’accordo tra Infarma e Pharmagest saranno esposti anche dal management francese, “Da 80 anni sosteniamo l’evoluzione del farmacista, primo professionista della salute; tuteliamo l’indipendenza della farmacia a cui offriamo servizi completi. Il nostro obiettivo è creare un sistema integrato ed efficiente per la gestione della salute in Europa, attraverso la farmacia e la sua indipendenza, non certo attraverso la sua acquisizione” spiega Thierry Chapusot, Presidente La Coopérative Welcoop che presenterà l’esperienza del suo Gruppo, leader europeo nella gestione della Health Care.