A Bologna, la platea composta da Software house di Farmacia e operatori di mercato accoglie con interesse la nuovissima versione del protocollo di comunicazione standard per la filiera del farmaco
Ne è “passata di acqua sotto i ponti” dalla prima release, quella del 2005, e nel corso degli anni Farmaclick ha incrementato il numero e la qualità dei servizi rendendo sempre più agevole e funzionale l’attività delle farmacie e dei grossisti.

Oggi, le maturate esigenze del mercato e l’evoluzione tecnologica che riguarda ogni settore, chiedono di più. Non basta ricevere dei dati per raccogliere informazioni, oggi i dati devono essere immediati, integrati nei sistemi, uniformi. Dalle analisi statistiche agli ordini delegati fino alla gestione di reti reali e virtuali di farmacie, è necessario avere parametri uniformi per la corretta interpretazione dei dati, qualunque essi siano. 

Farmaclick ha introdotto uno standard di comunicazione adottato da tutta la filiera e oggi è pronto per un grande, necessario salto di qualità: Farmaclick 2.0.
Il nuovo concetto di comunicazione introdotto dal 2.0 è stato presentato alle Software House di farmacia ed agli operatori di mercato nelle due giornate dedicate alla soluzione, 20 e 21 giugno, terza edizione di Farmaclick Day organizzata da InFarma. Una nuova tecnologia, più rapida, efficiente e soprattutto bidirezionale.

Nuovi servizi e tanta attenzione da parte di una platea ben disposta al cambiamento, sensibile al tema dello scambio dei dati, consapevole della necessità di una evoluzione comune, di un nuovo standard per tutta la filiera, farmacie, distributori, industria e istituzioni. 

E’ chiara la necessità di uno standard, di un’evoluzione in tal senso: per quanto sia stato fatto, ad oggi esistono fin troppe soluzioni ed interpretazioni dei servizi che Farmaclick mette da anni a disposizione del mercato, a discapito dello stesso. Ancora oggi, migliaia di farmacie non sanno che potrebbero ricevere servizi utili ed efficienti semplicemente perché non sono stati correttamente implementati nel loro gestionale. E, di conseguenza, i grossisti non riescono ad utilizzare le potenzialità degli strumenti che utilizzano e quindi ad offrire nuovi, migliori servizi. 
 
InFarma, ancora una volta, rende disponibile e gratuito il prodotto, nell’ottica coerente di allineare il mercato al livello di qualità adeguato a rispondere alle nuove esigenze dello stesso. 
 
 
PRESENTAZIONE FARMACLICK 2.0 PER SOFTWARE HOUSE DI FARMACIA

PRESENTAZIONE FARMACLICK 2.0 PER DISTRIBUTORI, FARMACIE E OPERATORI DI MERCATO