Lo standard de facto della comunicazione nella filiera del farmaco compie un passo generazionale importante e risponde alle nuove esigenze delle farmacie italiane. InFarma condividerà con Software House di farmacia ed operatori di mercato le novità del protocollo a Bologna, durante i Farmaclick Day
Sarà Bologna ad ospitare la terza edizione del Farmaclick Day, evento organizzato da InFarma per condividere le potenzialità e le modalità di utilizzo della nuova versione del protocollo. Due giornate, 20 e 21 giugno, dedicate rispettivamente alle software house di farmacia ed agli operatori di mercato, occasioni in cui verrà approfondito il tema della standardizzazione dell’interoperabilità dei sistemi e la portabilità dei dati del mercato farmaceutico.

Lo standard de facto della comunicazione nella filiera del farmaco compie un passo generazionale importante e risponde alle nuove esigenze delle farmacie italiane divenendo Farmaclick 2.0

Il 2.0 presenta servizi per la gestione del Retail Farmaceutico e per l’integrazione con i portali di e-commerce, la tecnologia adottata rende l’elaborazione e lo scambio dei dati molto più veloce e bidirezionale: quando il grossista ha un’informazione da comunicare alle farmacie –ad esempio un listino – non deve più attendere che siano queste a richiederlo, ma lo può inviare direttamente, con evidenti benefici in termini di qualità del servizio offerto. 

Farmaclick 2.0 si apre ad una più vasta platea di utilizzatori: l’industria farmaceutica può utilizzarlo per gestire i Transfer Order o gli ordini a ditta in modo più efficiente, riuscendo ad offrire alle farmacie, ad esempio, il DDT Elettronico in una modalità standard o l’invio dell’ordine direttamente dal gestionale. I gruppi di farmacie possono utilizzare Farmaclick per centralizzare gli acquisti, fare analisi con veri strumenti di Business Intelligence e condividere una politica commerciale centralizzata, fino ad arrivare ad una vera e propria gestione del Retail.