Heartbleed è il “pittoresco” nome dato ad una terribile vulnerabilità che ha colpito numerosi server internet: la classica connessione “https” caratterizzata dal simbolo del lucchetto sul browser, garanzia della riservatezza della connessione, è risultata affetta da un bug che potrebbe permettere a soggetti terzi di accedere alle informazioni scambiate (utente, password, numeri di carte di credito ecc…)

Farmaclick utilizza una connessione https per il login sul public server, sul dominio https://secure.infarmaclick.com.

Tutti i server Farmaclick risultano aggiornati ed immuni alla vulnerabilità in oggetto, come verificato tramite l’SSL Toolbox di GeoTrust.

 
 
 
 
 

Leggi anche..

InFarma diventa Pharmagest Italia.

Con la fusione per incorporazione della Macrosoft srl e della Infarma srl, Pharmagest Italia adotta un unico, nuovo brand aziendale che porta con sé le doti maturate in oltre...

 

Grande fermento al Pharmevolution 2019, la categoria privilegia l’innovazione.

In tale contesto si è inserito perfettamente il progetto Pharmaget-Italia, che vede la farmacia come attore principale nel coordinamento del percorso di cura dei pazienti.

 

Benvenuta Svemu

Pharmagest Italia accelera la sua presenza nel mercato delle farmacie tramite l’acquisizione della Svemu Informatica Farmaceutica.

 

Pharmagest Italia al Pharmevolution con Sophia

Il Pharmevolution sarà l’occasione per conoscere le ultime novità di Sophia, gestionale di ultima generazione per la farmacia, e le soluzioni che la Pharmagest Italia...