Un’azienda che cresce non può che puntare sul suo vero patrimonio, le persone. Quello delle risorse umane è un ambito in cui Pharmagest vuole investire, riflettendo anche la filosofia europea del gruppo di cui fa parte. Da poco più di un mese, a dirigere la funzione HR è Aurora Santurini, giovane e intraprendente, pugliese di origine e romana per scelta. Aurora ha completato i suoi studi in Scienze Politiche in Francia ed ha lavorato in diverse multinazionali dove è entrata nel vivo di tutti i processi del mondo HR.

Molto attiva nello sport e nell’associazionismo, ricopre il ruolo di vicepresidente di un’associazione HR, in cui organizza eventi formativi tra Roma e Milano.

Entrando in Pharmagest ho sposato un progetto, stimolata dalla possibilità di dare un contributo alla People Strategy in un’azienda di successo ed in forte crescita - spiega Aurora - Il gruppo ha un prezioso know how da tutelare e continuare a trasferire, grazie ad un’infrastruttura di processi già in essere a cui vorrei dare un valore aggiunto in termini HR, soprattutto per armonizzare sempre di più le procedure italiane con quelle della casa madre francese. Ad oggi siamo molto concentrati sul recruiting, come testimoniano le 24 assunzioni nel 2022 e la previsione di inserire altre 20 nuove risorse entro l’anno in corso. Cerchiamo talenti sia entry level che con esperienza, interessati ad un percorso di formazione, consolidamento e sviluppo delle proprie competenze. L’acquisizione di numerosi nuovi clienti avvenuta lo scorso anno comporta sempre più attenzione verso la qualità del nostro operato, ci stiamo attivando perciò per rafforzare sempre più il Customer Service.

In tal senso, Pharmagest Italia sta programmando diverse iniziative di Employer Branding presso Università ed Istituti tecnici con i quali avremo anche quest’anno percorsi di alternanza scuola-lavoro, soprattutto per il settore sviluppo software. Parallelamente al processo di recruiting segue anche quello di onboarding, una fase che stiamo perfezionando in modo che l’affiancamento iniziale non si limiti al settore di appartenenza: “uno dei miei propositi è proprio quello di guidare l’avanzamento dell’inserimento delle risorse per introdurle al meglio all’interno della nostra organizzazione.” Uno degli obiettivi 2023 consiste nell’avviamento di percorsi di valutazione e sviluppo del personale e della raccolta del fabbisogno formativo dei dipendenti.

Come diceva Rita Levi Montalcini – conclude la HR Manager - dato che la creatività delle tecnologie informatiche ha la capacità di innescare meccanismi di trasformazione sociale a livello globale, sarò fiera di proporre nuove strategie organizzative a favore del nostro capitale umano, protagonista ogni giorno di trasformazioni tecnologiche nel mercato farmaceutico italiano ed europeo.

 
 
 
 
 

Leggi anche..

FARVIMA offre alle Farmacie clienti trasparenza, puntualità e controllo real time delle consegne.

"Pharmagest Italia è un partner storico di Farvima, con il software Check&Trace abbiamo ridotto costi, errori e tempi nelle consegne alzando notevolmente il servizio ai nostri...

 

Diamo il benvenuto a Pierpaolo Valeri, nuovo referente commerciale per le Farmacie in Pharmagest Italia.

Gli obiettivi sfidanti del 2023 prevedono una forte crescita della forza commerciale che Pharmagest  concretizza con costanti assunzioni di personale giovane e skillato.

 

La tecnologia Cloud in Farmacia. Quali vantaggi offre e come orientarsi nella scelta.

Ne parliamo con Daniele Barbato, Product Manager in Pharmagest Italia.

 

"Nell'organizzazione del lavoro nella nostra Cooperativa, Pharmagest svolge un ruolo fondamentale"

Intervista a Marco Mariani, Direttore Generale di Farmacentro Servizi e Logistica, la più grande Cooperativa del Centro Italia.