Il successo del Cosmofarma testimonia l’apertura della categoria nei confronti dell’evoluzione della farmacia che si conferma come presidio sanitario integrato nel Ssn 
  

 
La ventisettesima edizione di Cosmofarma, che si è svolta dal 19 al 21 aprile 2024, ha visto la partecipazione di oltre 400 aziende e 29.811 visitatori, confermando il primo posto della manifestazione nel settore dell'health care, del beauty Care e di tutti i servizi legati al mondo della farmacia. Il focus, quest'anno, è stato il valore umano come valore aggiunto nelle professioni sanitarie. Più di 150 gli appuntamenti partecipati da politici, esperti, aziende, docenti, enti di ricerca, professionisti, associazioni di categoria.
 
Il successo del Cosmofarma testimonia l'apertura della categoria nei confronti dell'evoluzione della farmacia che si conferma come presidio sanitario integrato nel Ssn e amplia la sua capacità di risposta in termini di servizi erogati al cittadino. 

Lo stand Pharmagest Italia ha ospitato molti degli esponenti delle aziende di distribuzione intermedia suoi clienti e davvero tanti farmacisti in cerca di soluzioni tecnologiche avanzate e di un partner tecnologico presente e vicino che possa supportarli in questa fase di trasformazione. 

L'innovativo gestionale id., con la sua interfaccia intuitiva, il suo sistema cloud ready e la sua nuova sezione di Business Intelligence, ha conquistato la maggior parte dei visitatori che hanno apprezzato la semplicità, la completezza e i notevoli risparmi di tempo e risorse che si ottengono utilizzando un gestionale di ultima generazione.
 

Di Business Intelligence si è parlato anche in occasione del convegno tenuto dal Prof. Carlo RanaudoDai Dati alle Decisioni”, uno straordinario momento formativo che ha stimolato un pubblico attento ed interessato. “Un tempo si calcolava il valore della Farmacia in base al numero di ricette. – ha spiegato Ranaudo - Oggi questo non ha più senso. Quanti di voi conoscono la fascia di età media dei vostri clienti? Quanti di voi fanno un piano annuo, ponendosi degli obiettivi e controllandone i risultati? Oggi, il gestionale può darvi contezza di ogni aspetto che può migliorare la vostra redditività. Basta fare attenzione ai numeri. Citando Deming, “Senza dati, sei solo un’altra persona con un opinione” ” 
Ha concluso il convegno Daniele Barbato, Product Manager di Pharmagest, illustrando come la Business Intelligence del software gestionale id. risponda con semplicità e proattività alla necessità sempre più sentita di pianificare, monitorare ed intervenire prontamente per una farmacia sostenibile e attenta ai bisogni dei propri collaboratori e dei propri pazienti.

Molto sentito il tema della Violenza di Genere, a cui Cosmofarma ha dedicato un interessante convegno insieme a Farmaciste Insieme: “Violenza di genere e il ruolo di presidio della farmacia territoriale” è stato l’occasione per affrontare il tema del supporto che il farmacista può dare contro la violenza di genere. A questa iniziativa ha fatto eco la Piazza del Rispetto, al centro del Padiglione 30, uno spazio voluto e realizzato da Pharmagest Italia, Pharmathek e Th.Kohl che ha ospitato diverse associazioni con l’intento di offrire informazioni sul come i farmacisti possano essere di aiuto alle vittime di violenza. 

L'appuntamento con la prossima edizione di Cosmofarma è dall'11 al 13 Aprile 2025.
 
 
 
 
 
 

Leggi anche..

UDI: qual' è l'impatto sui Distributori Farmaceutici?

Il sistema di identificazione unica del dispositivo comporta una serie di attività e di aggiornamenti dei terminali in uso. Ecco come i Clienti Pharmagest potranno adeguarsi alle...

 

Farmacentro punta all'ottimizzazione Logistica per un servizio migliore alle Farmacie Socie.

Intervista al Dott. Marco Mariani, Direttore Generale della più grande Cooperativa del centro Italia.

 

Quale sarà il ruolo del Distributore Farmaceutico nel prossimo futuro?

In che modo realtà come FederfarmaCo e Pharmagest possono sostenere l'evoluzione del settore? Ne parliamo con il Dott. Maurizio Stroppa, Direttore Generale di FederfarmaCo.

 

La dott.ssa Cazzani Anna Maria Celeste, racconta la sua esperienza con il gestionale id. di Pharmagest Italia.

Intervista alla Dottoressa Cazzani Anna Maria Celeste: "Il passaggio a id. è stato rapido, ma al contempo molto dolce, grazie soprattutto alla collaborazione dei tecnici...