id. è l'unico gestionale di farmacia che consente di sceglierne la modalità di installazione: in locale, in cloud o in CLOUD IBRIDO.
Scopriamo i vantaggi di questa innovativa modalità.
La tecnologia con cui è sviluppato id., consente al farmacista la massima flessibilità di utilizzo: basti pensare che id. è l'unico gestionale che consente di sceglierne la modalità di installazione. Il farmacista può infatti scegliere se installare il gestionale id. sul server locale della farmacia oppure utilizzarlo completamente in cloud. C'è una terza modalità, introdotta per la prima volta da Pharmagest, che si chiama Cloud ibrido ed è l'unica modalità che garantisce la piena continuità operativa sia in caso di guasti hardware che in casi di interruzione di linea internet o attacchi malware.  Una modalità che pone il cloud come opportunità, non come obbligo, un'opportunità colta da oltre il 70% dei clienti che hanno scelto il gestionale della Pharmagest. Una modalità tanto potente quanto facile da utilizzare.

SINCRONIZZAZIONE DEI DATI


Il Cloud consente la sincronizzazione in tempo reale dei dati del software gestionale con datacenter esterni, offrendo la tranquillità di lavorare anche a fronte di guasti e in modalità smartOgni singolo dato della della farmacia – ogni qualvolta viene modificata un'informazione, con un inserimento, una variazione o una cancellazione – viene replicato all'esterno. Il fatto che tutto avvenga in tempo reale fa si che la banda Internet richiesta non sia elevata. Vengono trasferiti solo i dati aggiunti o modificati, indipendentemente dalla grandezza della farmacia e dal numero di postazioni.

ROTTURA DELL'HARDWARE E ATTACCHI MALWARE


L'hardware è soggetto a usura, indipendentemente dal software gestionale, e si può andare incontro a rottura. Nel caso di un software con Cloud ibrido, si 'clicca' sull’icona 'Cloud' presente sulla maschera di qualsiasi postazione e la farmacia continua a lavorare: scontrini fiscali, ricette elettroniche, ordine al grossista e tutto ciò che è connesso al software gestionale. Una grande tranquillità di cui può disporre il farmacista, a fronte di un evento che può capitare in farmacia. Nel caso del cryptolocker, lo scenario è decisamente peggiore: quando arriva cripta tutto, backup compresi, ecco perché la soluzione basata sul Cloud ibrido, permettendo di avere una copia di dati sincronizzata in tempo reale, è l'unico sistema che garantisce la totale sicurezza.

LA CONNESSIONE A INTERNET

Il Cloud ibrido funziona anche senza connessione internet perché è comunque presente un server in farmacia che svolge la propria funzione. Oggi si riesce a trovare un giusto compromesso per far sì che si possano avere dati replicati all'esterno e, contestualmente, la possibilità di lavorare in assenza di connessione. In sostanza, la struttura locale della rete resta identica, server compreso. Con questo approccio al Cloud si hanno solo vantaggi, senza dipendere dalla connessione. Un altro caso di utilizzo è lavorare normalmente in Cloud ma installare un server locale 'modesto', in modo che sia sempre pronto a intervenire quando va giù la connessione Internet.

ALTRI VANTAGGI

Ai benefici sopra evidenziati si aggiunge il fatto che avendo i dati replicati su un datacenter esterno, è possibile realizzare servizi sempre più utili ai giorni nostri. Tra questi, un'app per controllare l'andamento della farmacia, fino a vedere il valore della cassa aggiornato in tempo reale. Si tratta di informazioni che l'app può visualizzare senza collegarsi al server in farmacia, ma direttamente al Cloud, per avere a disposizione informazioni aggiornate al secondo.

Altro vantaggio si ha nella gestione di gruppi di farmacie, grandi o piccoli: avere istanze Cloud significa poter realizzare un Hub centrale con i dati dei singoli punti vendita, per poterli gestire centralmente e in tempo reale, un concentratore che evita di accedere a informazioni vecchie piuttosto che a un sottoinsieme dei dati e che dispone dei dati delle singole realtà territoriali. La realizzazione di un concentratore è utile per analisi statistiche, ma anche per la gestione di processi come ordini centralizzati o per attività come cambiare il prezzo di un prodotto in tutte le farmacie del gruppo con un solo click. In tal caso, avere informazioni in real time è fondamentale per centralizzare la gestione di reti di farmacie.

TUTELA PRIVACY E SICUREZZA

Per ottenere il massimo della tutela in termini di privacy e sicurezza, Pharmagest Italia si assume la responsabilità della gestione di due datacenter italiani totalmente aderenti alle normative vigenti (SeeWeb di Frosinone e Tim di Bologna). È una garanzia in più per i farmacisti che, volendo, possono disporre di un indirizzo fisico e numero civico dove sono conservati i dati della farmacia. Inoltre, le soluzioni rispettano il GDPR e le normative di sicurezza all’avanguardia.

Guarda la video intervista: Alessandro Bottaioli, CTO Pharmagest Italia, presenta il Cloud Ibrido.

 
 
 
 
 
 

Leggi anche..

Nicolò Cannaò è il nuovo commerciale per le farmacie della Puglia di Pharmagest Italia.

"Ho apprezzato da subito il portafoglio di soluzioni evolute che l’azienda offre ai farmacisti, nonché l’approccio con cui si propone al mercato."

 

Pharmagest Italia apre a Bari la sua nuova sede e investe sullo sviluppo in Puglia.

L’A.D. Francesco di Liscia: “Bari ha tutte le potenzialità territoriali e professionali per competere con le più importanti capitali europee.”  

 

Pharmagest Italia dà il benvenuto ad Andrea Camossa, nuovo commerciale per le farmacie del Nord.

"Poter contare su strumenti software sicuri ed efficienti è un enorme vantaggio strategico e operativo."

 

Posizioni aperte in Pharmagest Italia

In costante crescita, Pharmagest Italia ha aperto diverse posizioni lavorative in più sedi italiane. Per inviare una candidatura, visitare la pagina LAVORA CON NOI.