"Abbiamo fatto la scelta di cambiare gestionale perché volevamo qualcosa di innovativo". Intervista alla dott.ssa Giovanna Bartolotta.

 
La Farmacia Bartolotta della dott.ssa Giovanna ha iniziato la sua attività nel 1996, nella storica piazza Carlo Alberto di Catania, dove giornalmente migliaia di cittadini e turisti possono ammirare il folcloristico mercato, noto ai catanesi come “Fera" o "Luni”. Di fronte la Farmacia lo sguardo protettivo della Madonna del Carmelo sovrasta la piazza dall’apice della chiesa a Lei dedicata.

Oggi la dott.ssa Giovanna ci racconta la sua esperienza con il software gestionale id. di Pharmagest Italia.


Dott.ssa Bartolotta, da quanto tempo utilizza il software id. e quali sono state le motivazioni della sua scelta?

Abbiamo iniziato a usare il il software gestionale id. quattro mesi fa. Abbiamo fatto la scelta di cambiare gestionale perché volevamo qualcosa di innovativo, qualcosa che portasse una ventata di novità nel nostro lavoro tante volte metodico e talvolta poco stimolante.


Quali sono i vantaggi che ha riscontrato nell’utilizzo del software gestionale id.?

Da subito abbiamo notato una molteplicità di vantaggi rispetto al gestionale precedente, primi fra tutti la semplicità di utilizzo e la velocità nella gestione della vendita. È molto interessante che si possa ristampare lo scontrino per correggere alcuni errori, ad esempio per inserire il codice fiscale del cliente. Anche il fatto di poter impostare una vendita con credito permette una gestione con un maggiore controllo sulle irregolarità nei pagamenti dei clienti. Vantaggioso è anche il fatto di poter fare l’ordine e contemporaneamente portare a termine la vendita. Per quanto riguarda la tariffazione, è utile che le ricette rosse vengano numerate automaticamente man mano che vengono spedite. 


Come giudica il supporto che ricevete dal personale Pharmagest Italia?

Riteniamo che l’assistenza che riceviamo dal personale Pharmagest sia efficiente e operativa. Abbiamo chiamato anche in tarda serata e hanno sempre risposto, risolvendo i nostri dubbi e perplessità con cortesia e gentilezza.
 
 
 
 
 

Leggi anche..

UDI: qual' è l'impatto sui Distributori Farmaceutici?

Il sistema di identificazione unica del dispositivo comporta una serie di attività e di aggiornamenti dei terminali in uso. Ecco come i Clienti Pharmagest potranno adeguarsi alle...

 

Farmacentro punta all'ottimizzazione Logistica per un servizio migliore alle Farmacie Socie.

Intervista al Dott. Marco Mariani, Direttore Generale della più grande Cooperativa del centro Italia.

 

Quale sarà il ruolo del Distributore Farmaceutico nel prossimo futuro?

In che modo realtà come FederfarmaCo e Pharmagest possono sostenere l'evoluzione del settore? Ne parliamo con il Dott. Maurizio Stroppa, Direttore Generale di FederfarmaCo.

 

Cosmofarma 2024 si conclude confermandosi la manifestazione numero 1 per il settore farmaceutico

Il successo del Cosmofarma testimonia l'apertura della categoria nei confronti dell'evoluzione della farmacia che si conferma come presidio sanitario integrato nel Ssn e...