"Volevamo più velocità, più libertà, più soluzioni e meno problemi". Intervista alla dott.ssa Cazzani Anna Maria Celeste titolare della Farmacia Petrarca di Pavia.
 
La passione, l’impegno costante nel lavoro e il continuo aggiornamento dello staff hanno permesso alla Farmacia Petrarca di Pavia di svilupparsi con successo e di affrontare con entusiasmo e intelligenza ogni cambiamento e innovazione nel settore. L’orientamento alla soddisfazione e al benessere della sua clientela ha incentivato l’adozione di strumentazioni sempre più all’avanguardia e di prodotti sempre più specifici e mirati, in modo da coprire il più ampio spettro delle esigenze.

Oggi la dott.ssa Cazzani Anna Maria Celeste, ci racconta la sua esperienza con il software gestionale id. di Pharmagest Italia.

Dott.ssa Cazzani Anna Maria Celeste, da quanto tempo utilizza il Software id. e quali sono state le motivazioni della sua scelta?

Utilizziamo il software gestionale id. di Pharmagest Italia dall’inizio di quest’anno. Per tanti anni, il precedente gestionale ci aveva accompagnato nel nostro lavoro, ma ci siamo resi conto che per certi versi era limitante: spesso dovevamo inventarci delle soluzioni interne per superare le barriere tecnologiche imposte. Inoltre, l’assistenza tecnica non ci supportava adeguatamente.
Non neghiamo che il cambiamento all’inizio ci abbia spaventato, soprattutto perché i processi erano consolidati da anni. Però volevamo più velocità, più libertà, più soluzioni e meno problemi. Il passaggio a al gestionale id. è stato rapido, ma al contempo molto dolce, grazie soprattutto alla collaborazione dei tecnici Pharmagest Italia che, a partire dai giorni di formazione, ci hanno fornito grandissimo supporto. Siamo convinti, dopo solo 5 mesi, di avere trovato il partner giusto per ciò che stavamo cercando.


Quali sono i vantaggi che ha riscontrato nell’utilizzo del software gestionale id.?

Le parole chiave sono: rapidità, efficienza e innovazione. Il programma prevede spesso degli aggiornamenti di sistema, anche sulla base delle nostre indicazioni, che implementano nuove funzionalità. Il cloud ci consente di operare anche da casa, se necessario. Ogni giorno che passa, la proposta d’ordine è sempre più in linea con i dati di vendita e acquistare è diventato un automatismo. Tante funzionalità hanno migliorato i flussi di lavoro: fatturazione in vendita, la gestione dei resi, la vendita a credito, la console tariffazione intuitiva e altro ancora. Una menzione particolare, poi, per la business intelligence, grazie alla quale possiamo individuare, con ancora più precisione rispetto al passato, quali siano le strategie più corrette per il futuro. 


Come giudica il supporto che ricevete dal personale Pharmagest Italia?

Come dicevamo prima, il supporto tecnico è stato fondamentale fin dall’inizio e ci ha fatto rimanere operativi senza soluzione di continuità. Inoltre, ogni volta che abbiamo un dubbio o una curiosità sul gestionale, chiamiamo l’assistenza e viene trovata una soluzione adeguata. Ci capita, poi, di segnalare possibili miglioramenti che vengono presi subito in considerazione dal team di sviluppo per le release future. Siamo molto contenti del tempo che ci viene dedicato e, soprattutto, della competenza del personale.
 
 
 
 
 

Leggi anche..

UDI: qual' è l'impatto sui Distributori Farmaceutici?

Il sistema di identificazione unica del dispositivo comporta una serie di attività e di aggiornamenti dei terminali in uso. Ecco come i Clienti Pharmagest potranno adeguarsi alle...

 

Farmacentro punta all'ottimizzazione Logistica per un servizio migliore alle Farmacie Socie.

Intervista al Dott. Marco Mariani, Direttore Generale della più grande Cooperativa del centro Italia.

 

Quale sarà il ruolo del Distributore Farmaceutico nel prossimo futuro?

In che modo realtà come FederfarmaCo e Pharmagest possono sostenere l'evoluzione del settore? Ne parliamo con il Dott. Maurizio Stroppa, Direttore Generale di FederfarmaCo.

 

Cosmofarma 2024 si conclude confermandosi la manifestazione numero 1 per il settore farmaceutico

Il successo del Cosmofarma testimonia l'apertura della categoria nei confronti dell'evoluzione della farmacia che si conferma come presidio sanitario integrato nel Ssn e...