Ottavo appuntamento della nostra rubrica "WALK THE TALK". Cesare Samarelli racconta di sè e ci spiega in quale dei Valori EQUASENS si riconosce di più. Conosciamoci meglio.
 
  • In quale dei nostri valori aziendali (Competenza, Prossimità territoriale, Vision, Ottimismo) ti riconosci di più e perché?
Tra i 4 valori aziendali che meglio rappresentano EQUASENS, sicuramente quello dell'OTTIMISMO è il valore in cui mi riconosco maggiormente. Il mondo della sanità è in costante cambiamento: il progresso scientifico e tecnologico, i cambiamenti demografici, la domanda sempre più crescente di cure sanitarie, le interconnessioni e le pressioni economiche sono solo alcuni dei principali motivi di questa evoluzione. Per questo è importante avere fiducia nella tecnologia che sviluppiamo e nei relativi cambiamenti migliorativi a cui essa è rivolta, mantenendo un costante aggiornamento e affrontando con ottimismo i continui mutamenti nel settore.
 
  • Che impatto ha il tuo lavoro all’interno della nostra catena del valore?
Il mio obiettivo è da sempre quello di educare, informare e migliorare l'accesso alle informazioni verso servizi e prodotti, attraverso la promozione etica e costante dei punti di forza unici dell'azienda e il consolidamento della sua identità valoriale. E in tale contesto, il marketing e la comunicazione possono essere due leve fondamentali per contribuire alla creazione di una posizione competitiva e condurre un'organizzazione a distinguersi. L'uniformità è monotonia e pochezza; la diversità è fantasia e ricchezza.
 
  • Che tipo di team member sei?
Mi considero una persona "silenziosa" all'interno del contesto aziendale, ma sempre presente e predisposta al confronto. Trovo infatti che confrontarsi all'interno di un gruppo sia la chiave migliore per favorire un ambiente di lavoro inclusivo e per acquisire nuove conoscenze, competenze e punti di vista.
 
  • Cosa ti lascia con il sorriso dopo un’intensa giornata di lavoro?
Lasciate il mondo un po' migliore di come l'avete trovato”. Questo è stato l'invito che Baden Powell (fondatore degli Scout) ha lasciato agli scout di tutto il mondo. Bene, questo insegnamento penso possa essere di grande valore anche in ambito professionale: aver apportato un impatto positivo e significativo in ufficio e tra colleghi, attraverso il mio lavoro e le mie azioni quotidiane è sicuramente per me il modo migliore di finire la giornata.
 
 
 
 
 

Leggi anche..

La dott.ssa Giovanna Bartolotta, racconta la sua esperienza con il gestionale id. di Pharmagest Italia.

Intervista alla Dottoressa Giovanna Bartolotta: "Da subito abbiamo notato una molteplicità di vantaggi rispetto al gestionale precedente, primi fra tutti la semplicità di utilizzo...

 

Benvenuto a Domenico Marino, referente commerciale Pharmagest per le Farmacie della Sicilia.

Domenico Marino, catanese, viene da una lunga e proficua carriera maturata in diverse importanti realtà nel settore Pharma.

 

Pharmagest inaugura una sede a Catania e consolida la sua presenza in Sicilia.

L'apertura dei nuovi uffici a Catania è il più recente tassello del progetto che mira a continuare a costruire e consolidare le attività dell’azienda nelle varie Regioni...